Shabby chic, decapè o etnico: scegli il tuo stile Vintage Prestige

Dare nuova vita e personalità ad anonimi mobili in legno ormai datati è possibile con le tecniche dello Shabby Chic, del decapé e dello stile etnico. Ecco quali sono le differenze tra i vari stili e come realizzarli facilmente grazie alla nuova linea di vernici Rio Verde Vintage Prestige.

Tutti quanti abbiamo in casa un vecchio mobile della nonna, magari di buona fattura, in legno massello, di cui non abbiamo il coraggio di disfarci.

Un arredamento in stile provenzale o etnico si può ottenere non solo acquistando mobili fabbricati ad hoc con questo tipo di stile ma anche rivisitando gli arredi già presenti nelle nostre case.

É proprio questa esigenza ha fatto spopolare negli ultimi anni degli stili romantici che ricordano la campagna, il mare, il tempo libero come lo Shabby Chic, il decapè e l’etnico dando un nuovo volto ai mobili usati cambiandone con facilità solo il colore!

Basta avere un po’ di manualità e le vernici adatte.

A questo ha pensato Rio Verde con la nuova linea di vernici all’acqua ad effetto materico, in 10 golose tonalità pastello sovrapponibili e adatte a tutte le superfici: Vintage Prestige

Quali sono le differenze tra Shabby chic, decapè ed etnico?

  • Lo shabby chic esaspera il contrasto trasandato – elegante.
  • Il decapato colora le venature del legno e ne esalta in contrasto con il resto della superficie.
  • Lo stile etnico riproduce la trama di un tessuto multicolore.

Lo Shabby Chic

Shabby Chic significa letteralmente trasandato chic, giocando sul contrasto di due elementi apparentemente agli antipodi e prende il nome dalla designer americana Rachel Ashwell.
È uno stile romantico che ha il sapore della semplicità degli oggetti vissuti e l’eleganza delle forme retrò rivisitate con sovrapposizioni di colori tenui.

È una tecnica facile da realizzare per rinnovare porte, finestre, mobili, cornici e qualunque superficie in legno. Viene anche applicata su superfici di cartone, metallo o ceramica.

Per riprodurre lo stile Shabby è molto importante ricreare sulla superficie trattata dei segni che facciano pensare al passaggio del tempo per conferire un aspetto volutamente usurato. Negli anni la tendenza Shabby ha avuto differenti interpretazioni stilistiche, da cui nascono il French Chic e il Country Chic.

Finiture Shabby Chic

Il decapè

Il decapé è una tecnica francese decorativa risalente all’epoca di Luigi XV. In origine era impiegata come protezione del legni dai tarli.

Si adoperava la soda per eliminare vecchie vernici e impurità sulla superficie da trattare, consentendo in contemporanea l’apertura dei pori e delle venature del legno che nel decapè sono a vista. Successivamente, si passava una mano di calce per la disinfestazione contro gli insetti del legno.
Il decapè oggi ha invece una valenza prettamente decorativa, perché conferisce al legno una finitura alternativa a quella naturale, potendo così giocare con i colori e le venature del legno in trasparenza.

Finiture Decapè

Stile etnico

Con questa definizione si fa riferimento a colorazioni multiple che s’incrociano e sovrappongono, decorando il legno con una trama quasi simile a quelle dei tessuti. L’effetto etnico su legno elegante e mai banale richiama i colori degli elementi naturali e regala all’essenza un’intensità nuova. Le tinte sovrapposte conferiscono movimento all’ambiente e insieme evocano il tempo trascorso che nelle diverse tonalità ha lasciato le sue tracce.
Splendido in abbinamento con metalli, tessuti e accessori capaci di valorizzare ed enfatizzare il colore.

Finiture Etniche

Come si realizzano questi effetti su legno?

Preparazione della superficie

Anche in presenza di un mobile già verniciato non sono necessari interventi di carteggiatura quanto piuttosto l’eventuale rimozione di vernice sfogliata. Discorso diverso per lo stile decapè per il quale la superficie va trattata con una spazzola di metallo. In ogni caso è importante lavare a fondo e con cura il mobile per eliminare polvere, sporco e sostanze untuose prima della verniciatura.

Il resto lo faranno le vernici Rio Verde della linea Vintage Prestige che, grazie all’elevata opacità di queste formulazioni, garantiscono una copertura eccellente della superficie.

Per quanto riguarda la selezione delle due o più tonalità principali, Rio Verde mette a nostra disposizione l’ampia gamma delle colorazioni Vintage Prestige: amarena, frappè, nocciola, vaniglia, cocco, lattementa, anice, ginepro, marzapane, tartufo.

Colori vintage prestige

Per lo stile Shabby Chic
Proseguiamo prendendo lo smalto all’acqua opaco in una tonalità a scelta e applichiamolo con attenzione. Dopo aver atteso circa 4 ore per un’adeguata asciugatura, con il blocchetto di cera passiamo solo in alcuni punti (le estremità, gli angoli e le zone circostanti le cerniere o i pomelli di pensili e cassetti).
Applichiamo quindi lo smalto all’acqua opaco di un colore a contrasto più o meno accentuato e attendiamo 4 ore perché asciughi. Con la carta vetrata interveniamo delicatamente dove abbiamo passato la cera, raschiando la superficie fino a far emergere la vernice shabby sottostante.

Effetto shabby chic countryEffetto shabby chic romantic

Per lo stile Decapè
Per questo stile è importante prediligere mobili in legno con venature spiccate e di maggiore impatto visivo. L’effetto vintage sarà più apprezzabile: evocherai l’atmosfera romantica che rende questo design un evergreen.
Dunque procediamo a trattare la superficie del mobile con una spazzola con setole di metallo per rimuovere la vernice superficiale e riportare il legno al grezzo in modo che le venature siano ben visibili. Ripuliamo dalla polvere facendo attenzione in particolare a liberare i pori quindi stendiamo la vernice facendo attenzione a non sovraccaricare il pennello. Seguiamo la linea naturale delle venature del legno, con movimenti orizzontali e qualche passata in verticale per rendere la colorazione più irregolare.
Lasciamo asciugare per 4 ore e carteggiamo con carta vetrata grana 200 per rimuovere le parti in rilievo sulla superficie e per accentuare l’effetto usurante del tempo, normalmente più visibile in alcuni punti della superficie di un mobile.

Effetto decapato

Per lo stile etnico
Procediamo a stendere a macchia di leopardo prima una tonalità quindi l’altra, lasciando degli spazi vuoti di colore. In base alle tonalità scelte riempiamo gli spazi rimasti vuoti con un impregnate Rio Verde colorato appositamente scelto.
A questo punto con un panno morbido, tiriamo le vernici presenti in superficie così che risultino sovrapposte in modo piacevolmente casuale.

Effetto etnico

Finitura protettiva
Quando il nostro mobile sarà completamente asciutto proteggeremo l’effetto ottenuto e la salute dell’essenza stendendo una finitura all’acqua trasparente effetto cera. Lasciamo asciugare per 12 ore.

A questo punto non ci resta che provare e vestire il nostro ambiente di nuovi colori!

vintage prestige amarena

Amarena

vintage prestige anice

Anice

vintage prestige cocco

Cocco

vintage prestige frappe

Frappè

vintage prestige ginepro

Ginepro

vintage prestige lattementa

Lattementa

vintage prestige marzapane

Marzapane

vintage prestige nocciola

Nocciola

vintage prestige tartufo

Tartufo

vintage prestige vaniglia

Vaniglia

Finitura effetto cera

Finitura effetto cera

CONTATTACI PER SAPERNE DI PIÙ








DOVE SIAMO

Colormarket è un marchio Colorgross S.p.A.
Via della Cooperazione, 1 – 40129 Bologna
Tel. 051 326304 – negozio@colorgross.it

Tags: