La tenda anti zanzare è fai da te!

Siamo nella stagione calda e si moltiplicano le serate da trascorrere piacevolmente lasciando aperte porte e finestre per godersi la frescura dell’aria.
Ma a guastare la festa ci pensano zanzare ed altri insetti che, oltre ad essere estremamente fastidiosi, possono essere anche pericolosi per la salute. Diventa indispensabile quindi la zanzariera, una protezione semplice ed efficace che, grazie alla sua fitta maglia, blocca l’ingresso di questi animaletti.

Creare una zanzariera fai da te può essere più economico e divertente. Farla in casa infatti è un lavoro davvero semplice e non richiede l’uso della macchina da cucire, in quanto si può realizzare con ago e filo. Il tessuto, solitamente, può essere, in nylon, metallo, filo d’acciaio, alluminio, polietilene e si può comprare in bobine o nella quantità che abbiamo bisogno.

Per crearla da soli, è utile capire se la desideriamo a tenda fissa o mobile. Se intendiamo produrla a telaio fisso, perché bloccato su quello della finestra, si deve stabilire l’altezza e la larghezza, crescendola di circa sei centimetri totali, ad ognuna. La tenda, così, verrà tagliata con le forbici o altro, seguendo la sua qualità, per poterla fissare, come meglio decidiamo.
Per non spendere tanto, se abbiamo infissi in legno, possiamo utilizzare dei piccoli chiodi o puntine da legno. Se si opta invece per una zanzariera a tenda mobile una soluzione è data dalle calamite o dell’applicazione di magneti a barra.